Fattori di innovazione e crescita per il settore della pesca: il valore aggiunto dell’atlante lavoro

February 21, 2019

L’Osservatorio Nazionale della Pesca ha previsto di realizzare il prossimo 17 ottobre a Roma presso il Centro Congressi Spagna - Sala Michelangelo, il convegno dal titolo: “Fattori di innovazione e crescita per il settore della pesca: il valore aggiunto dell’atlante lavoro”.

Con l’evento che si intende svolgere l’Osservatorio si pone l’obiettivo di approfondire con le Istituzioni, le Parti Sociali, e gli Operatori del settore i risultati e i possibili sviluppi delle iniziative realizzate dall’Osservatorio Nazionale della Pesca nell’implementazione dell’Atlante Lavoro e nell’attività formativa progettata e certificata per competenze.

Con la raccomandazione del 20 dicembre 2012, il Consiglio dell’Unione Europea aveva invitato gli Stati Membri ad istituire, entro il 2018, un sistema nazionale di validazione e certificazione delle competenze e, nel processo di costruzione di tale sistema, il Consiglio dell’UE aveva individuato espressamente, quali parti interessate fondamentali, le Organizzazioni sindacali e datoriali.

In tale contesto normativo il Governo Monti ha successivamente adottato il D.Lgs 16 gennaio 2013 n.13 con cui è stata predisposta la disciplina quadro del sistema nazionale di certificazione.

Ma nel citato Decreto Legislativo n. 13 non era contenuto alcun meccanismo di coinvolgimento né alcun riferimento al ruolo di Parti Sociali.

Pertanto, la possibilità di recuperare il ruolo di tali soggetti nel sistema di certificazione è pervenuto dall’orientamento espresso in materia dall’ANPAL e dall’INAPP.

Queste ultime, infatti, hanno coinvolto gli Enti Bilaterali nell’implementazione e manutenzione dell’Atlante Lavoro e hanno convenuto che le attività di riconoscimento e validazione delle competenze potessero essere rese su base volontaria anche dagli organismi della bilateralità.

Con il Convegno del 17/10 saranno pertanto presentati i risultati del lavoro svolto dall’Osservatorio che, al pari di altre realtà della bilateralità, quali ad esempio EBAN e FOR.AGRI., hanno ritenuto la realizzazione del Repertorio delle Qualificazioni della Pesca un riferimento indispensabile per la progettazione e la realizzazione delle attività formative finalizzate alla qualificazione ed aggiornamento delle competenze degli operatori del settore.

La rilevanza degli argomenti appena sintetizzati ci hanno indotto a ritenere che un confronto, nell’ambito del Convegno del 17/10, delle Parti Sociali che hanno costituito l’ONP, con le Istituzioni sia fondamentale per gli sviluppi futuri di tali attività.

Continua su Youtube
Restiamo in contatto.
Valorizziamo le risorse umane e sviluppiamo la capacità competitiva di impresa fornendo miglioramenti gestionali ed organizzazitivi.
Scrivici